| HOME |   | CONTATTI |   | LINKS |   | AREA RISERVATA |  
I MODULI

I nostri servizi

Rifiuti
Bonifiche Siti Contaminati
Impianti di smaltimento
Acque
Alimenti - HACCP
Sicurezza
Formazione
Approfondimenti
Osservatorio Scientifico
Software Gestione Rifiuti
 
Terre e rocce da scavo non sono più rifiuti
L`art. 20, comma 10-sexies del DL 29 novembre 2008, n. 185 (Misure urgenti per il sostegno a famiglie, lavoro, occupazione e impresa e per ridisegnare in funzione anti-crisi il quadro strategico nazionale), convertito nella Legge 2/2009 pubblicata sulla GU del 28 gennaio 2009, esclude ex lege dal campo di applicazione della Parte IV del D.Lgs. 152/2006 le terre e rocce da scavo non contaminate e riutilizzate in sito.

La nuova norma ha introdotto, nell’articolo 185 del D.Lgs. 152/2006 (recante i “Limiti al campo di applicazione") “il suolo non contaminato e altro materiale allo stato naturale escavato nel corso dell`attività di costruzione, ove sia certo che il materiale sarà utilizzato a fini di costruzione allo stato naturale nello stesso sito in cui è stato scavato” (art. 185, comma 1, lett. c-bis ).
 
 


 
 
Creato da CETLab Snc ® Morandini Consulting Tutti i diritti sono riservati   P.Iva 01302030513